Il forum delle Roulotte Antenate (Caravan)

Reply

bombole gas ricaricabili

« Older   Newer »
view post Posted on 10/12/2011, 19:39 Quote
Avatar

Stanziale

Group:
Member
Posts:
201
Location:
Roma e Campotosto (AQ) +39335391492

Status:


Ho installato sulla mia tabbert comtesse 2 bombole ricaricabili che funzionano esattamente come i bomboloni delle auto a gpl, cioè bloccano la ricarica quando raggiungono l'ottanta percento della capacità totale..e costano pure!
Il problema nasce quando vado a ricaricarle nella stazioni di servizio fornite di gpl ..la risposta è immancabilmente NO, è vietato!
Mi domando se possono farlo in quanto le mie bombole sono omologate per la ricarica nelle stazioni di servizio. E' vero che vicino casa riesco a ricaricarle, ma se sono in viaggio è ultrasuper difficile .
Qualcuno sa se ci sono apposite disposizioni?
Grazie
 
PM Email  Top
view post Posted on 11/12/2011, 13:30 Quote
Avatar

Gitano allo stato puro

Group:
Member
Posts:
15,939
Location:
Napoli ma vivo a Sant'Agata dei Goti (BN) -

Status:


Immaginavo che acquistando bombole omologate per la ricarica, avresti trovato problemi alle stazioni di rifornimento...

:cry:

È meglio tenere la bocca chiusa e dare l'impressione di essere stupidi piuttosto che aprirla e togliere ogni dubbio.



Eduardo
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 11/12/2011, 14:53 Quote

Roulottista

Group:
Member
Posts:
1,178

Status:


hihihihihihiiiii
Le stesse vanno ricaricate unicamente nei centri appositi, ovvero ove commercializzano e trattano bombole gas, ossigeno, azzoto ecc. tempi medi 15 giorni ............

Le bombole convenzionali vanno molto meglio, non dando il minimo probblema e le trovi sempre e ovunque............

I distributori se riempiono una bombola del gas, e non una macchina rischiano una sanzione dai 1500.00€ in sù e la chiusura dell'impianto dai 15 giorni in sù !!!!!!!!!!!!!!!

Teoooooooooo Il folle
 
PM Email  Top
view post Posted on 11/12/2011, 19:16 Quote
Avatar

Stanziale

Group:
Member
Posts:
201
Location:
Roma e Campotosto (AQ) +39335391492

Status:


Fatta la legge ...trovato l'inganno.
Ho risolto installando nella vettura che è un pick up un attacco per la bombola , quindi da fuori sembra un secondo attacco per gpl. Così facendo l'addetto non fa storie perché crede di ricaricare l'auto nel caso dovesse chiedere spiegazioni posso sempre dire che la vettura è provvista di 2 serbatoi, cosa perfettamente legale se omologata..
So che l'arte di arrangiarsi e' tipico degli Italiani, ma a volte ci si trova davanti a leggi che non si adeguano al progredire della tecnologia , infatti le bombole in questione sono equiparate ai serbatoi che vengono installati sia sulle auto a gpl che sui camper o roulotte che intendono munirsi di serbatoio gpl per uso "domestico" purché all'esterno dell'abitacolo senza possibilità di comunicazione con l'interno del mezzo.
A questo punto mi sorge un dubbio: non è che esiste anche un impedimento di tipo burocratico in quanto la tassazione del gpl per trazione è differente da quello per uso domestico?
 
PM Email  Top
view post Posted on 11/12/2011, 20:50 Quote
Avatar

Roulottista

Group:
Member
Posts:
1,067
Location:
treviso

Status:


Fatta la legge...trovato l'inganno... sperando che non succeda un qualche di incidente durante la ricarica - inoltre non ti conviene pubblicizzare con cosi' leggerezza una frode di questo genere!

L'età della pietra non e' finita perchè sono finite le pietre...
 
PM Email Web  Top
view post Posted on 11/12/2011, 22:17 Quote
Avatar

Gitano allo stato puro

Group:
Amministratori e Moderatori
Posts:
11,592
Location:
Milano

Status:


CITAZIONE (rigorlander @ 10/12/2011, 18:39) 
Ho installato sulla mia tabbert comtesse 2 bombole ricaricabili che funzionano esattamente come i bomboloni delle auto a gpl, cioè bloccano la ricarica quando raggiungono l'ottanta percento della capacità totale..e costano pure!
Il problema nasce quando vado a ricaricarle nella stazioni di servizio fornite di gpl ..la risposta è immancabilmente NO, è vietato!
Mi domando se possono farlo in quanto le mie bombole sono omologate per la ricarica nelle stazioni di servizio. E' vero che vicino casa riesco a ricaricarle, ma se sono in viaggio è ultrasuper difficile .
Qualcuno sa se ci sono apposite disposizioni?
Grazie

Se non ti ricaricano è perchè la legge lo vieta:è un problema di accise non di sicurezza.
magari i tutori dell'ordine pur leggendoti non ti contesteranno mai nulla ma se fossi in te cancellerei quanto prima il tuo intervento,si sa mai :D

Jeep Grand Cherokee WJ H.O. 4700 MY '04, Bi-fuel gas Landi, Kit traino:radiatore cambio supplementare, gancio fisso Thule.
Tabbert Comtesse 467HTD MY '01, Truma Mover SE, Truma Therme,Presa esterna gas, Portaruota scorta AL-KO, Kit doccia by Tabbert, Battery level+Tank meter by CBE, Tendalino+Pareti laterali+Parasole esterni by Simeone, Patio Mat by Midland.
Pacchetto inverno:Truma Ultraheat, Preingresso “Winter” + Minigonne termiche perimetrali by Simeone, Coprifinestra esterni termici, Coibentazione tubi acqua.
F2 trattrice:kg2495, F2 roulotte:kg 1400, Patente BE
 
PM Email  Top
toni4959
view post Posted on 11/12/2011, 22:34 Quote




CITAZIONE (rigorlander @ 11/12/2011, 18:16) 
Fatta la legge ...trovato l'inganno.
Ho risolto installando nella vettura che è un pick up un attacco per la bombola , quindi da fuori sembra un secondo attacco per gpl. Così facendo l'addetto non fa storie perché crede di ricaricare l'auto nel caso dovesse chiedere spiegazioni posso sempre dire che la vettura è provvista di 2 serbatoi, cosa perfettamente legale se omologata..
So che l'arte di arrangiarsi e' tipico degli Italiani, ma a volte ci si trova davanti a leggi che non si adeguano al progredire della tecnologia , infatti le bombole in questione sono equiparate ai serbatoi che vengono installati sia sulle auto a gpl che sui camper o roulotte che intendono munirsi di serbatoio gpl per uso "domestico" purché all'esterno dell'abitacolo senza possibilità di comunicazione con l'interno del mezzo.
A questo punto mi sorge un dubbio: non è che esiste anche un impedimento di tipo burocratico in quanto la tassazione del gpl per trazione è differente da quello per uso domestico?

Non condivido nulla di tutto e questo e , ancor meno, questo genere di "trucchetti"; quanto si potrà mai risparmiare, se tieni presente che le bombole ricaricate vengono verificate, revisionate e spesso subiscono la sostituzione della guarnizione interna del rubinetto?
Un abbraccio
:pace: :fonzie: :pace:
 
Top
Le Vagabond
view post Posted on 12/12/2011, 00:48 Quote




Non tutte, ma alcune stazioni di rifornimento fanno problemi anche a mè cl camper, in quanto non viene utilizzato per trazione, ma per uso diverso.

Io ho montato il bombolone da autotrazione sul mio mezzo, regolarmente scritto sul libretto.

In germania mi è toccato comprare una bombola delle loro, con relativo riduttore in quanto diverso attacco dai nostri, tutto questo perchè le stazioni di LPG (GPL da noi) sono veramente poche specialmente a nord.


Ciao a tutti

Le Vagabond
 
Top
view post Posted on 12/12/2011, 09:16 Quote
Avatar

Più in viaggio che a casa

Group:
Member
Posts:
4,254
Location:
Vimercate (MB)

Status:


CITAZIONE (kozan. @ 11/12/2011, 21:17) 
CITAZIONE (rigorlander @ 10/12/2011, 18:39) 
Ho installato sulla mia tabbert comtesse 2 bombole ricaricabili che funzionano esattamente come i bomboloni delle auto a gpl, cioè bloccano la ricarica quando raggiungono l'ottanta percento della capacità totale..e costano pure!
Il problema nasce quando vado a ricaricarle nella stazioni di servizio fornite di gpl ..la risposta è immancabilmente NO, è vietato!
Mi domando se possono farlo in quanto le mie bombole sono omologate per la ricarica nelle stazioni di servizio. E' vero che vicino casa riesco a ricaricarle, ma se sono in viaggio è ultrasuper difficile .
Qualcuno sa se ci sono apposite disposizioni?
Grazie

Se non ti ricaricano è perchè la legge lo vieta:è un problema di accise non di sicurezza.
magari i tutori dell'ordine pur leggendoti non ti contesteranno mai nulla ma se fossi in te cancellerei quanto prima il tuo intervento,si sa mai :D

questo è favoreggiamento .... :fonzie: :fonzie:

io mi chiedo perchè complicarsi la vita con il GPL ... però, contenti voi contenti tutti ! :pace:

jpg
 
PM Email  Top
view post Posted on 12/12/2011, 10:50 Quote
Avatar

Viaggia a 6 ruote

Group:
Member
Posts:
2,714
Location:
Caput Mundi

Status:


CITAZIONE (kozan. @ 11/12/2011, 21:17) 
CITAZIONE (rigorlander @ 10/12/2011, 18:39) 
Ho installato sulla mia tabbert comtesse 2 bombole ricaricabili che funzionano esattamente come i bomboloni delle auto a gpl, cioè bloccano la ricarica quando raggiungono l'ottanta percento della capacità totale..e costano pure!
Il problema nasce quando vado a ricaricarle nella stazioni di servizio fornite di gpl ..la risposta è immancabilmente NO, è vietato!
Mi domando se possono farlo in quanto le mie bombole sono omologate per la ricarica nelle stazioni di servizio. E' vero che vicino casa riesco a ricaricarle, ma se sono in viaggio è ultrasuper difficile .
Qualcuno sa se ci sono apposite disposizioni?
Grazie

Se non ti ricaricano è perchè la legge lo vieta:è un problema di accise non di sicurezza.
magari i tutori dell'ordine pur leggendoti non ti contesteranno mai nulla ma se fossi in te cancellerei quanto prima il tuo intervento,si sa mai :D

Stefano non è un problema di accise (quelle per autotrazione sono più pesanti di quelle per uso domestico, quindi nella fattispecie lo stato ci guadagnerebbe) ma è un problema di impianto e rispondenza a normative di sicurezza che per l'oggetto in questione NON sono proprio previste.
Quindi correttamente rifiutano il rifornimento, non potrebbero fare diversamente.

Volvo XC90 D5 Optima aut MY05 + Fendt Saphir 450 QB MY08
 
PM  Top
view post Posted on 12/12/2011, 11:39 Quote
Avatar

Più in viaggio che a casa

Group:
Member
Posts:
4,784
Location:
caput mundi

Status:



per la verità ci avevo pensato anche io e ho anche una bombola per auto e la volevo mettere sotto la roulotte, tecnicamente non è difficile e basta montare a norma per stare tranquilli per quanto riguarda la sicurezza, ma si rimane sempre fuori norma per quanto riguarda l'omologazione e la ricarica

in più ho trovato questo in rete Decreto Legislativo 22 febbraio 2006, n. 128
" Riordino della disciplina relativa all'installazione e all'esercizio degli impianti di riempimento, travaso e deposito di GPL, nonche' all'esercizio dell'attività di distribuzione e vendita di GPL in recipienti, a norma dell'articolo 1, comma 52, della legge 23 agosto 2004, n. 239 "


pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 74 del 29 marzo 2006


Art. 18.
Sanzioni

5. Chiunque riempie bombole utilizzando le apparecchiature installate presso gli impianti stradali di distribuzione di GPL per uso autotrazione, e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da cinquemila euro a diecimila euro. In caso di recidiva la sanzione amministrativa pecuniaria e' raddoppiata ed e' disposta la chiusura di tutte le attrezzature eroganti GPL da un minimo di cinque giorni fino ad un massimo di trenta giorni. Qualora la violazione venga nuovamente reiterata, la sanzione amministrativa pecuniaria e' triplicata ed e' disposta la chiusura di tutte le attrezzature eroganti GPL da un minimo di trenta giorni fino ad un massimo di sei mesi.

6. L'utente che abbia autorizzato il riempimento di cui al comma 5 e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da duemila euro a quattromila euro. E' ammesso il pagamento in misura ridotta previsto dall'articolo 16 della legge 24 novembre 1981, n. 689.
Fonti:
Gazzetta Ufficiale


già questo basta a far desistere e il problema rimane tale anche per le bombole ricaricabili (quelle con il galleggiante per intenderci
http://www.obelink.nl/auto-caravan-accesso...egory_id%3D1238 )
che nulla vieta vendere e utilizzare in italia ma che comunque sono ricaricabili solo da aziende abilitate per motivi di sicurezza
queste bombole si trovano facilmente anche in francia e praticamente sono la norma in gran bretagna dove non ci sono problemi di ricarica, tollerate in germania perchè nessuno controlla la ricarica al distributore dato che è self service ;)

A partire dal 2007 anche in Italia possono essere aperti distributori GPL self service. Nonostante la legalità dei distributori self-service, a complicare l'apertura del self-service contribuiscono i requisiti tecnici necessari per erogare il servizio in tale modalità.
per cui resta l'omino che costa meno (vabbè almeno è un posto di lavoro in più)

alla fine avendo ben 3 bombole campingaz ne ho riportate due da 3 kg e preso una nuova bombola da 5kg commercializzata solo in italia e per l'estero ne porto una da 3 kg tanto in estate basta e stravanza se mi dovesse capitare di fare campeggio invernale ne prendo una da 20 kg e la ficco in macchina e quando arrivo la tiro fuori e la collego ;)

il mezzo: elnagh supersimbol2 moverizzata + yaris verso

l'equipaggio: gianluca 65 + valentina 65 + diana la cana

il fine: La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare.
E' avere qualcosa da fare e non farla.
Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.......
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 13/12/2011, 20:34 Quote
Avatar

Stanziale

Group:
Member
Posts:
201
Location:
Roma e Campotosto (AQ) +39335391492

Status:


Prima di tutto grazie per gli interessamenti sia positivi che negativi.
Le bombole in questione sono esattamente equiparabili con certificato scritto a quelle installate sulle auto a gpl e lo Stato ha dato l'OK per la vendita delle stesse perché molto più sicure ( in quanto provviste di doppia intercapedine).
A questo punto tu Stato permetti la vendita di un prodotto e poi mi multi se lo uso !!
Come vengono permessi i bomboloni sui camper e trascritti sul libretto poi però ,da quanto leggo, si hanno problemi per la ricarica e magari rischio pure una multa dopo che la Motorizzazione ha dato il suo benestare e lo certifica scrivendolo sul libretto... e la Motorizzazione è un organo di controllo dello Stato.......................mmmmmmmmmmmmmmmmmm c'è qualcosa che non quadra.
Perché poi dovrei affrettarmi a cancellare le mia affermazioni non lo capisco proprio NON PENSO DI AVER TRASGREDITO LA LEGGE ; SEMMAI E' LA LEGGE CHE CONTRADDICE SE STESSA PERMETTENDO DI VENDERE ED ACQUISTARE UNA COSA CHE POI PERO' NON PUOI USARE.
Comunque non considerandomi il furbetto del quartiere nei prossimi giorni andrò all'intendenza di finanza e porrò il problema certificati alla mano.
Così non sarò tacciato di furbetteria! Poiché non lo sono mai stato!!!!!!
Baci


Ciao supersimbol2 , non pensi che la tua soluzione di caricare una bombola da 20Kg in auto sia più pericolosa ( soprattutto se prendi un traghetto ,dove dovresti dichiararla) delle mie bombole a doppia intercapedine con rischio di esplosione infinitamente più basso di una bombola normale? Dimmi se sbaglio.
Questa non è polemica , ma solo discussione pacifica.
Ciao
O' BOMBOLARO
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/12/2011, 21:11 Quote
Avatar

Stanziale

Group:
Member
Posts:
201
Location:
Roma e Campotosto (AQ) +39335391492

Status:


SERBATOI RICARICABILI PER GPL

Serbatoio mobile gas in Acciaio e in Alluminio
Serbatoi mobili per Gpl con attacchi per essere caricati in tutte le stazioni Europee autorizzate a erogare Gpl. I Serbatoi mobili ( a differenza di una bombola tradizionale ) hanno le stesse caratteristiche tecniche di un bombolone fisso con un raccordo che permette il riempimento del Gpl. Questi serbatoi mobili incorporano un sistema di sicurezza che limita il riempimento all’80% del volume. I Serbatoi mobili risiedono nell’alloggiamento originale del veicolo e quindi possono essere riscaldati. E’ possibile dotarli di molti optional come i raccordi adattatori per effettuare il pieno nei paesi Europei, il sistema di sdoppiamento e i sistemi di controllo livello gas.

NUOVO ALUGAS Serbatoio mobile singolo da 11 Kg
Serbatoio mobile per il gas, con attacco esterno per essere caricato in tutte le stazioni Europee che erogano Gpl, il serbatoio mobile ha le caratteristiche di un bombolone con un raccordo esterno per Gpl.
Il peso del serbatoio con riempimento di gas propano è di 11,4 Kg, del gas butano 13,3 Kg .
Il peso a vuoto del serbatoio è di soli 6,3 Kg
Incorpora un sistema di sicurezza che limita il riempimento all'80% del volume e la protezione contro il prelevamento di gas in stato liquido.
E' presente un indicatore di livello sulla flangia
Dotata di molti optional come i raccordi adattatori per effettuare il pieno nei paesi Europei, il sistema di controllo livello del serbatoio - Dimensione Diametro 30 cm altezza 60 cm - Può essere utilizzata con sistemi di sdoppiamento. Completa di tubo alta pressione di carico, attacco esterno e adattatore per Italia

Non ditemi che sono caparbio , ma q1uesto è quanto scritto sul foglio di garanzia e certificato.
 
PM Email  Top
view post Posted on 13/12/2011, 22:55 Quote
Avatar

Più in viaggio che a casa

Group:
Member
Posts:
4,784
Location:
caput mundi

Status:


in italia non ne vietano l'uso ma solo la ricarica in stazioni di carica per autotrazione, qui sta la differenza

per la bombola in macchina si la ritengo meno pericolosa di una bombola appesa sotto la roulotte a solo 16 cm da terra che in caso di urto su qualcosa si strapperebbe con immaginabili conseguenze al contrario la bombola in macchina prima di urtare su qualcosa si dovrebbe distruggere la macchina, a quel punto secondo te mi importerebbe qualcosa......... :alienff:

in realtà le bombole con doppio rivestimento non le fanno quasi più, il secondo rivestimento esterno serve solo a contenere e convogliare all'estero eventuali perdite di gas su quello moderne il rivestimento si riduce a una scatola di plastica intorno alla valvola che se montata all'interno della macchina deve avere un tubo di aereazione con l'esterno, per quelle a ciambella hanno un coperchio sopra e lo sfiato aperto sotto e consigliano di schiumarle col poliuretano nell'alloggiamento proprio per evitare sacche di gas :shifty:

il mezzo: elnagh supersimbol2 moverizzata + yaris verso

l'equipaggio: gianluca 65 + valentina 65 + diana la cana

il fine: La cosa più deliziosa non è non avere nulla da fare.
E' avere qualcosa da fare e non farla.
Oggi non faccio niente perchè ieri non ho fatto niente ma non avevo finito.......
 
PM Email Contacts  Top
view post Posted on 14/12/2011, 00:05 Quote
Avatar

Il forum delle roulotte Antenate!!

Group:
Amministratori e Moderatori
Posts:
11,001
Location:
Mongardino AT 3479353756 ore pasti

Status:


CITAZIONE (kozan. @ 11/12/2011, 21:17) 
CITAZIONE (rigorlander @ 10/12/2011, 18:39) 
Ho installato sulla mia tabbert comtesse 2 bombole ricaricabili che funzionano esattamente come i bomboloni delle auto a gpl, cioè bloccano la ricarica quando raggiungono l'ottanta percento della capacità totale..e costano pure!
Il problema nasce quando vado a ricaricarle nella stazioni di servizio fornite di gpl ..la risposta è immancabilmente NO, è vietato!
Mi domando se possono farlo in quanto le mie bombole sono omologate per la ricarica nelle stazioni di servizio. E' vero che vicino casa riesco a ricaricarle, ma se sono in viaggio è ultrasuper difficile .
Qualcuno sa se ci sono apposite disposizioni?
Grazie

Se non ti ricaricano è perchè la legge lo vieta:è un problema di accise non di sicurezza.
magari i tutori dell'ordine pur leggendoti non ti contesteranno mai nulla ma se fossi in te cancellerei quanto prima il tuo intervento,si sa mai :D

mi piace quando vai nel centro del discorso :D



Per qualsiasi lamentela contattate Bagniiiiiiino :D
Roulotte è rock, antenata è rock, chi compra la roulotte in base al gabbiotto è lento!!

LE ANTENATE ANCHE SU FACEBOOK
Meglio essere odiati per quello che si è, che essere amati per la maschera che si indossa!!!
Il ponte del 2 giugno e' sacro e guai a chi lo tocca
 
PM Email Web  Top
16 replies since 10/12/2011, 19:39
 
Reply